Alla scoperta di Torino

Alla scoperta di Torino con inTOwn

Benvenuto su inTOwn,

mi chiamo Alessia e ho il piacere di presentarti un mio progetto nato dalla passione per Torino, la mia città natale, e dal desiderio di farla vivere al meglio e in un modo tutto nuovo a tutte le persone che scelgono di visitarla.

Ideato in un periodo di grande fermento e di nuova vita per Torino, che dopo tanti anni in cui il comparto auto era assoluto protagonista, si scopre finalmente anche bella e piena di attrattive.

InTOwn è libertà di una vacanza in autonomia e insieme ospitalità, attenzione esclusiva.
Ti racconto qualcosa in più sul progetto e sulla figura del personal tourist advisor.

Chi è il personal tourist advisor?

È una figura professionale, un assistente, un amico, che si mette a disposizione del turista per fargli vivere una vacanza in serenità senza dover pensare alle incombenze dell’organizzazione in loco, aiutandolo ad ottimizzare tempo e denaro tenendo conto delle sue esigenze. Costruisce itinerari e dà tantissimi consigli utili per non far perdere il meglio della città nel tempo a disposizione. Il suo scopo? Rendere felice il turista in vacanza!

Com’è nata l’ idea di creare questa figura professionale per i turisti in visita a Torino?

L’idea è nata qualche anno fa quando lavoravo come assistente turistica per i tour operator nelle località balneari. Un lavoro bello, entusiasmante e gratificante, che mi permetteva di lavorare al mare, conoscere gente e luoghi meravigliosi. Niente male infondo! Mi teneva però sempre lontana da casa e mi portava a cambiare ambiente di lavoro ogni 4 mesi. Ad un certo punto mi sono trovata ad un bivio: lasciare il lavoro che amavo per stare vicino casa e agli affetti, o tenere il lavoro e stare lontana? un bel dilemma da cui però è sorta un’altra domanda: “ma devo per forza scegliere e rinunciare ad una di queste due cose?”. La risposta è arrivata con il progetto di inTOwn che mi ha portato a fare il lavoro che amo, nella città che amo, vicino alle persone che amo. Non vado più in giro come prima e non ho più il mare sotto casa (che a Torino è l’unica cosa che manca) ma scopro cose nuove su questa città ogni giorno e ne sono sempre più innamorata. Fortunatamente tutto questo ha coinciso con una forte crescita del turismo a Torino permettendo la nascita della reale esigenza di mettere a disposizione del turista una figura come quella del p.t.a.

Cosa posso offrire ai turisti, proprio in un momento di boom turistico così forte come quello attuale?

Lo dico forte e chiaro sul sito con le 3 parole che caratterizzano inTOwn: emozione, cura, affidabilità.
emozione perché voglio offrire la possibilità di vivere le grandi emozioni che Torino è capace di regalare;
cura perché seguo ogni dettaglio del soggiorno ascoltando le singole esigenze con attenzione e dedizione, senza tralasciare nulla;
affidabilità perché il turista avrà sempre un punto di riferimento al quale affidarsi che, oltre ad essere nato e vissuto a Torino è anche un professionista del settore turistico e organizzativo.

Cosa mi affascina di più della mia città, ancora dopo anni, e quali sono i miei angolini preferiti?

Ancora oggi, la guardo con ammirazione, la trovo elegante, accogliente con un’anima un po’ misteriosa ma con un grande cuore per chi ha voglia di scoprirla e viverla.
Personalmente adoro il paesaggio delle colline subito a ridosso del centro città, fanno un effetto mozzafiato! I miei angolini preferiti? Piazza Carignano e Piazza Carlo Alberto hanno un certo fascino su di me, spesso passo le sere d’estate in queste piazze seduta sulle panchine a mangiare un gelato.

Qualche consiglio per chi ci viene per la prima volta?

Non perdetevi il museo Egizio e il Museo del cinema, un museo divertente ed interattivo. Mangiate tutti i suoi piatti tipici, bevete i suoi liquori e assaggiate i suoi gianduiotti.
Godetevela in ogni istante perchè saprà regalarvi tanto.
E, per non farvi mancare niente, affidatevi al personal tourist advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Per non perderci di vista… rimaniamo in contatto.

Torna su